Da Parigi a Londra in bici ciclabile AVENUE VERTE – secondo giorno

News

 Amici blawalker siamo al secondo giorno .Piove ma la pioggia serve a far apprezzare maggiormente il sole. La giornata e’ stata bella tosta dato che abbiamo pedalato 5 ore in bici sotto la pioggia e con vento contrario. Pioggia? Vento?Per noi zero problemi. Non saranno quattro gocce a fermarci. Lasciamo l’albergo a Cergy per dirigerci verso Port Cergy . Posto fantastico nella regione della Val d’Oise. L’arrivo di oggi e’ previsto a Gisors . Attraverseremo il Parc Naturel Regional du Vexin francais. Il paesaggio non deludera’ assolutamante le nostre aspettative. E’ una tappa che ci rimarrà’ nel cuore per la sua bellezza, per averci regalato un momento di solitudine e isolamento dal caos delle città. Per tanti km gli unici rumori son stati il nostro respiro,il girar delle ruote e della catena dellabici (sensazione che i ciclisti conoscono bene).

 

L’arrivo previsto della tappa e’ Gisors una delle citta principali della Normandia. Una tappa molto particolare contradistinta da lunghi pezzi su strada sterrata  e altrettanti tratti su strada a bassa percorrenza tutti in mezzo a una bellissima natura. Abbiamo incontrato o meglio rischiato di cozzare contro un cerbiatto (ci ha sfiorati) e un tasso.

Durante questa tappa non saranno molte le persone che incontreremo.  E’ la giornata dei paesi della Normandia con le case fatte con la pietra locale, i castelli, i numerosi prati pieni di mucche al pascolo e dei romantici angoli che regala il fiume Epte.

Si va su e giu per diverse colline. Le mie gambe poco allenate alla sera si faranno sentire!Oggi poi e’ anche la giornata dove ci siano dati alla pazza gioia con la degustazione dei formaggi locali (per fortuna i prezzi di questa regione sono nettamante inferiori rispetto a quelli di Parigi). 


Gisors molto carina con il suo castello mediovale e la sua chiesa.
Piccolo consiglio…per una tappa come oggi: acqua e qualcosina con voi da mangiare.

Lascia un commento