LO SPECCHIO DI DIANA – I MISTERI DEL LAGO DI NEMI

 

Data uscita: 06/12/2020 01:30
Dislivello (mt.): 500 mt lunghezza percorso 12 km

La discesa verso le sponde del Lago di Nemi ha sempre il sapore di un cammino verso l’ignoto. Per i Romani questo era il luogo sacro per eccellenza, lo testimoniano le rovine del Tempio di Diana Nemorense dove il più oscuro dei sacerdoti, il Rex Nemorensis, veniva assassinato dal suo successore. Poco più avanti quasi sulla linea di battigia all’interno del Museo si possono ammirare i resti di due colossali navi che l’Imperatore Caligola volle tenere sul lago per dimostrare il suo grande valore. Ovviamente noi ci spingeremo in un tracciato del lago poco battuto, non segnato,e selvaggio quanto basta per ammirare il volto azzurro della dea sulla superfice del lago. Partiremo dal radioso paese di Genzano e percorreremo il sentiero degli Acquedotti, anche conosciuto come Via delle Capre, che ci condurrà all’antico borgo di Nemi. Passeremo per l’enigmatico Vallone Tempesta, forra molto particolare, calda e fertile come sarebbe apparsa durante l’ultima glaciazione, crogiolo di quell’antico culto della Dea Madre che si tramuterà nella divinità dei boschi: Diana. Verso la fine del sentiero, prima di arrivare a Nemi, superata l’ultima galleria ed intercettando la cascatella, verrà spontaneo affacciarsi in basso ed osservare il fiumiciattolo gettarsi oltre la parete verticale. In questo esatto punto scopriremo uno dei segreti più affascinanti del misterioso bosco nel Vallone Tempesta. L’escursione però non sarà ancora terminata perché raggiungeremo Nemi dove avremo una ghiotta pausa. Ripartiremo alla volta delle sponde del bacino e raggiungeremo l’antico emissario, grande opera di ingegneria idraulica. La carrareccia infine ci condurrà al luogo di partenza chiudendo così l’anello dell’escursione.

Appuntamento:

H. 09:00 Genzano (il luogo esatto verra comunicato all’iscrizione)

Per far fronte ai rischi da infezione vi chiediamo di prendere tempo per un’attenta lettura delle disposizioni

Federtrek a cui il GEP si attiene.
AEV Pino Serratore 3475465126 pinoserratore3@gmail.com
AEV Alessandro Gentile 3468527956 alessandrogentile1972@gmail.com

Difficoltà: Esperto

Per contattarci:
GIUSEPPE SERRATORE pinoserratore3@gmail.com 347 546 5126
ALESSANDRO GENTILE alessandrogentile1972@gmail.com 346 852 7956

Uscita promossa da:

Nome Associazione proponente: Gruppo Escursionistico Provincia di Roma-G E P
Per la partecipazione è obbligatoria la tessera FederTrek che ha valenza per 365 giorni e che può essere fatta attraverso il referente dell’escursione.
Per questa escursione, si consiglia di verificare l’avvenuta prenotazione contattando direttamente l’accompagnatore segnalando l’avvenuta richiesta tramite Blawalk.

1 partecipante all'uscita.
foto profilo

Messaggi

Per leggere i messaggi devi essere iscritto all'uscita

Prossime uscite

Cammino Creolo

Data uscita: 01/10/2021 12:48
Luogo di ritrovo: Mindelo, Capo Verde
Dislivello (mt.): 1500 m
Tipologia uscita: trekking

ETNA FULL

Data uscita: 28/05/2021 01:30
Luogo di ritrovo: M. ETNA - Sicilia
Dislivello (mt.): 500 mt lunghezza percorso 12 km

Escursioni per tutta la Sicilia

Data uscita: 16/09/2022 09:02
Luogo di ritrovo: 95019 Zafferana Etnea, Province of Catania, Italy, Zafferana Etnea
Tipologia uscita: camminata, nordicwalking, trekking

LE PASSEGGIATE VERDI DEL SABATO, OGGI ANDIAMO A… LA SOLFATARA DI POMEZIA

Data uscita: 27/02/2021 01:30
Luogo di ritrovo: Pomezia - Lazio
Dislivello (mt.): lunghezza percorso 6 km

LE PASSEGGIATE VERDI DEL SABATO, OGGI ANDIAMO A… CASTEL FUSANO la VIA SEVERIANA e il CANALE DEI PESCATORI

Data uscita: 30/01/2021 01:30
Luogo di ritrovo: Castel Fusano - Lazio
Dislivello (mt.): lunghezza percorso 13.5 km